Se preferisci puoi avere gli autori in ordine alfabetico: clicca qui

 

  

 

 

Ti proponiamo di seguito numerose versioni di vario livello, TUTTE TRADOTTE LETTERALMENTE, dedicate sia agli studenti del triennio, sia ai ragazzi del biennio. Inoltre puoi trovare la traduzione della versione proposta all'Esame di Stato 2002; rimangono on line anche le prove di latino dell'Esame di Stato 2000, per permetterti di cimentarti su di esse:

Prova di Latino Liceo Classico 2002

Prova di Latino Liceo Classico 2000

Prova di Latino Istituto Magistrale 2000

Le versioni sono disposte in ordine crescente di difficoltà, così da consentirti di saggiare le tue capacità in modo graduale e di comprendere qual è il livello della tua preparazione.

Se poi vuoi avere a tua disposizione più di 150 brani commentati e tradotti letteralmente, per poterti esercitare ancor meglio, puoi ordinare (o acquistare in libreria) il libro “www.latinovivo.com (CLICCA QUI per ulteriori informazioni), edito dalla Pegasus:

Per un analogo esercizio di greco esiste il libro "Il filo di Arianna" (CLICCA QUI per informazioni).

Da oggi sono disponibili per recuperare il debito

i CD con tutte le schede di sintassi e con tutta la morfologia + versioni di esercizio!

Con un semplice click tutte le regole sul tuo computer senza sfogliare la grammatica!

 

Vuoi davvero imparare a tradurre?

 

Allora!

 

Ordina subito i nostri Testi e i nostri CD

 

Rimpiangerai di non averlo fatto prima!

Scrivici qui

Ora, se vuoi esercitarti, vai alle versioni e buon lavoro!

Per il "Progetto accoglienza" di greco clicca qui

Torna alla Home

 


Gustave Moreau, Edipo e la Sfinge


Compiti delle vacanze: proposte; offerte


N.B.: se preferisci, puoi avere gli autori in ordine alfabetico

cliccando qui.

Biennio:

 

Versioni per principianti: clicca qui

Le versioni in rosso sono le più recenti

  1. Tremellio viene soprannominato "Scrofa" - da Macrobio

  2. Cesare conquista la Gallia - Eutropio

  3. Tito, “amore e delizia del genere umano" - Eutropio

  4. Cerere

 

  1. Esempi di disprezzo verso il denaro - da Cicerone

  2. Eroico sacrificio del centurione Marco Petronio - Cesare

  3. Nobile comportamento di Scipione - Livio

  4. Storia vera di un'amicizia incredibile - 1a puntata - da Gellio

  5. Tèseo sconfigge il Minotauro e tradisce Arianna - Igino

  6. La leggenda di re Mida - Igino

  7. Alcuni famosi re persiani - Nepote

  8. Storia di un cane fedele - da Igino 

  9. Nobile comportamento di Crastino - Cesare 

  10. Un ambasciatore insolente - da Seneca

  11. Annibale giunge nel paese degli Allobrogi - da Livio

  12. L'origine della pernice - da Ovidio

 

  1. Un romano imitò Socrate - Cicerone

  2. I sospetti per la mutilazione delle Erme ricadono su Alcibiade - Nepote 

  3. Epaminonda risponde ad un calunniatore - Nepote

  4. Quando siamo ammalati siamo migliori - Plinio il Giovane 

  5. Storia vera di un'amicizia incredibile - 2a puntata - Gellio

  6. Plutarco e il servo - da Gellio

  7. Lucio ridiventa uomo - Apuleio 

  8. Vendetta della regina Tamiri - Giustino


Triennio:

Le versioni in rosso sono le più recenti

 

 

  1. Virtù di Timoteo - Nepote

  2. Amore di Timoleonte per la libertà - Nepote

  3. Annibale, grande condottiero, acerrimo nemico dei Romani- Nepote

  4. La popolazione e il territorio della Britannia - Cesare

  5. Vercingetorige viene eletto capo di tutti i Galli - Cesare

  6. Acceso discorso di Catilina ai suoi compagni - Sallustio

  7. Una donna nella congiura: Sempronia - Sallustio

  8. Ritratto di Catilina - Sallustio

  9. Dionisio fu un tiranno infelice - Cicerone

  10. Gli abitanti di Crotone affidano a Zeusi le pitture del tempio di Giunone - Cicerone

  11. Illusioni di Cicerone sul suo futuro politico - Cicerone

  12. Superiorità dei Greci o dei Romani di fronte alla punizione delle colpe? - Cicerone

  13. Augusto racconta le sue gesta - Augusto

  14. Sesto Tarquinio violenta Lucrezia - Livio

  15. Lucrezia si dà la morte - Livio

  16. Carattere di Annibale - Livio

  17. Stratagemma abile ma disonesto - Valerio Massimo

  18. Alessandro e il medico Filippo - Curzio Rufo

  19. Intemperanze giovanili di Nerone - Svetonio

  20. La morte dell'amico - Agostino

 

  1. Cimone: un uomo davvero generoso - Nepote

  2. Relatività della morale - Nepote

  3. Datame sfugge ad un agguato - Nepote

  4. Successi e prudenza di Metello - Sallustio

  5. Discorso di Critognato - Cesare  

  6. Resa degli Elvezi - Cesare

  7. Cesare scrive a Cicerone - Cesare in Cicerone

  8. Cesare cerca di evitare uno scontro armato - Cesare

  9. Bilancio della guerra civile - Cicerone

  10. Il valore delle persone non si giudica dal censo - Cicerone

  11. Come vorrei imparare a dimenticare! - Cicerone

  12. Appio Claudio giudica la sua discendente Clodia - Cicerone

  13. Perché sono partito per la Grecia - Cicerone

  14. Dio non ha bisogno dei polli per comunicare con l'uomo! - Cicerone

  15. Non tutti i filosofi vivono una vita degna dei loro insegnamenti - Cicerone

  16. Grazie, Simonide, per aver inventato l'arte della memoria! - Cicerone

  17. Epicuro ci ha liberati dal terrore degli dèi - Cicerone

  18. Perché dovremmo venerare gli dèi, se non si occupano di noi? - Cicerone

  19. Chi si candida alle elezioni deve accettare il verdetto dell’elettorato - Cicerone

  20. L'abitudine alla violenza uccide il senso di giustizia - Cicerone

  21. Marcello e Verre - Cicerone

  22. L'amicizia è come il sole - Cicerone

  23. I doveri dei giovani e degli anziani - Cicerone

  24. Accorta difesa di Scipione dalle accuse dei suoi avversari - Livio

  25. Il console Emilio Paolo muore a Canne - Livio

  26. Morte di Cicerone - Livio

  27. Fiere parole di Gaio Mucio al re Porsenna - Livio

  28. La testa di Postumio diventa una coppa ricoperta d’oro - Livio

  29. I Romani nelle Forche caudine - Livio

  30. L'agguato del Trasimeno - Livio

  31. Suppliche di Sofonisba a Masinissa - Livio

  32. Ariobarzane: un esempio di amore paterno - Valerio Massimo   

  33. La castità al di sopra di tutto! - Valerio Massimo

  34. Ineluttabilità del destino - Valerio Massimo

  35. Pericle, gli Ateniesi e Pisistrato - Valerio Massimo

  36. Morte di due poeti - Valerio Massimo

  37. Il silenzio è d'oro - Valerio Massimo

  38. Ostilità tra Clodio e Cicerone - Velleio Patercolo 

  39. Alessandro contro Beti, come Achille contro Ettore - Curzio Rufo

  40. L’esercito di Dario: una suggestiva e sfarzosa processione - Curzio Rufo

  41. Un discorso veritiero ma odioso - Curzio Rufo

  42. La scuola non prepara alla vita - Seneca il Vecchio

  43. Oh se gli allievi sapessero giudicare il valore degli insegnanti! - Seneca il Vecchio

  44. Suicidio di Cremuzio Cordo - Seneca

  45. La morte è il solo porto sicuro - Seneca

  46. Virtù e piacere non possono coesistere - Seneca

  47. Superbia e arroganza dei padroni nei confronti degli schiavi - Seneca

  48. Ottavia è un esempio negativo - Seneca

  49. Demetrio e Stilpone - Seneca

  50. Com’è piccola la nostra terra vista dall’alto! - Seneca

  51. È difficile non curarsi delle opinioni della gente - Seneca

  52. La mia casa di campagna, testimone della mia vecchiaia - Seneca

  53. Il saggio ricerca l'autosufficienza, non l'isolamento - Seneca

  54. Mi vergogno delle scuole odierne! - Seneca

  55. La fine del mondo - Seneca

  56. Come educare i fanciulli - Seneca

  57. Il lento cammino della conoscenza - Seneca

  58. Non lasciarti condizionare dalla folla - Seneca

  59. Il soldato e la matrona - Petronio

  60. Un buon maestro deve essere come un padre per i suoi allievi - Quintiliano

  61. L'uomo è nato per imparare - Quintiliano

  62. È meglio la scuola pubblica - Quintiliano

  63. La famiglia, non la scuola, corrompe i ragazzi- Quintiliano

  64. È inutile l'insegnamento se tutto quello che abbiamo ascoltato se ne va via dalla mente - Quintiliano

  65. Quae in suscipiendis causis oratori observanda sint - Quintiliano

  66. Ma insomma, Claudio è normale o no? - Ottaviano Augusto in Svetonio

  67. Suicidio di Otone - Svetonio

  68. Presagi della morte di Cesare - Svetonio

  69. L'eruzione del Vesuvio - parte I - Plinio il Giovane

  70. L'eruzione del Vesuvio - parte II - Plinio il Giovane

  71. Dubbi di Plinio sulla colpevolezza dei cristiani - Plinio il Giovane

  72. Un padre troppo severo - Plinio il Giovane

  73. E' più difficile vivere o morire? - Plinio il Giovane

  74. Maturità 1985: Le votazioni a scrutinio segreto: un benpensante ne deplora gl'inconvenienti con un amico - Plinio il Giovane

  75. Assassinio di Ottavia - Tacito

  76. Costumi delle donne germaniche - Tacito

  77. Il culto della dea Nerto - Tacito

  78. Seneca si ritira a vita privata - Tacito

  79. Servio Tullio - Floro

  80. Allenamento di Socrate alla sopportazione - Gellio 

  81. Una patrizia punita per la sua arroganza - Gellio

  82. Romani e Cartaginesi - Aulo Gellio

  83. Finta pazzia di Solone - Giustino

  84. Clemenza e severità - Cicerone (maturità 2009)

 

  1. Il dovere cambia a seconda delle circostanze - Cicerone

  2. I legislatori sono superiori ai filosofi - Cicerone

  3. Natura e destino delle anime - Cicerone 

  4. Tutti vorremmo avere un amico così fedele! - Valerio Massimo

  5. E' controproducente essere troppo severi con gli allievi - Quintiliano

  6. È l'uomo il colpevole dei mali attribuiti alla natura - Plinio il Vecchio

  7. Un attentato fallito - Tacito

  8. Morte di Tràsea Peto - Tacito

  9. Fato e necessità - Tacito (Maturità 2005)

  10. È forse una colpa lavarsi i denti? - Apuleio

  11. Frinico mette in scena la presa di Mileto - Ammiano Marcellino


N.B.: Il livello di difficoltà segnalato per le versioni del triennio è relativo alla preparazione media di allievi dell'ultimo anno.

Torna alla Home

 

In questa sezione sei il visitatore numero