Torna a "Debito Formativo"

 

LA TERZA DECLINAZIONE:

I sostantivi della terza declinazione sono vari e non sempre facile risalire al nominativo. Ti forniamo qui una classificazione in base al tema e alluscita del nominativo, cos ti sar pi facile trovare i singoli nomi sul vocabolario.

Prima per devi ricordare una cosa importante:

a)    i sostantivi imparisillabi (cio che hanno diverso numero di sillabe al nominativo e al genitivo) con una sola consonante davanti alla -is del genitivo singolare, escono al genitivo plurale in -um.

Es.: nom. vox  (= 1 sillaba)

gen.  voc-is (= 2 sillabe)

genitivo plurale voc-um

b)   i sostantivi parisillabi (cio che hanno lo stesso numero di sillabe al nominativo e al genitivo singolare) e i sostantivi imparisillabi con due consonanti davanti alla -is del genitivo singolare, escono al genitivo plurale in -ium

Es.: nom. civis (= 2 sillabe)

gen.  civ-is (= 2 sillabe)

genitivo plurale civ-ium

 

Es.: nom. mons (= 1 sillaba)

gen.  mont-is (= 2 sillabe e due consonanti davanti alla -is del genitivo singolare)

genitivo plurale mont-ium

c)    sostantivi neutri terminanti al nominativo in -e, -al, -ar  escono allablativo singolare in -, al nominativo, accusativo e vocativo plurale in -ia, al genitivo plurale in -ium;

d)   pochi nomi parisillabi terminanti al nominativo singolare in -s, escono allablativo singolare in -i, allaccusativo singolare in -im, al genitivo plurale in -ium.

 

 

Ed ora classifichiamo i sostantivi in base al tema e alluscita del nominativo singolare:

 

 a) Sostantivi imparisillabi col nominativo sigmatico:

 

1)  temi in gutturale (-c-, -g-): escono al nominativo in -x, cio al nominativo sono sigmatici (per trovare il nominativo di un tema in c/g basta togliere la desinenza e poi aggiungere s. Es.: regem = reg - em. Togliendo la desinenza -em rimane il tema reg- e aggiungendo s al tema, si ottiene reg + s = rex)

 

rex, regis = il re

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

rex

reg-s

reg-

reg-m

rex

reg-

reg-s

reg-m

reg-bus

reg-s

reg-s

reg-bus

 

dux, ducis = il comandante

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

dux

duc-s

duc-

duc-m

dux

duc-

duc-s

duc-m

duc-bus

duc-s

duc-s

duc-bus

 

Alcuni temi in -c- e in -g- hanno il nominativo in -ex

(Es.: indcis = indc - is. Togliendo la desinenza -is, rimane il tema indc-  con la breve; sostituendo la breve con e poi aggiungendo x si trova il nominativo index. Vedi anche iudex, iudcis; artifex, artifcis; codex, codcis)

Regolare invece calix, calcis.

 

iudex, iudcis = il giudice  

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

iudex

iudc-s

iudc-

iudc-m

iudex

iudc-

iudc-s

iudc-m

iudc-bus

iudc-s

iudc-s

iudc-bus

 

2)  temi in labiale (-p-, -b-): escono al nominativo in -ps/bs, cio al nominativo sono sigmatici (per trovare il nominativo di un tema in p/b basta togliere la desinenza e aggiungere s. Es.: urbis = urb - is. Togliendo la desinenza -is rimane il tema urb- e aggiungendo s al tema si ottiene urb + s = urbs; lo stesso dicasi per ops, opis; plebs, plebis, ecc)

 

urbs, urbis = la citt

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

urbs

urb-s

urb-

urb-m

urbs

urb-

urb-s

urb-im

urb-bus

urb-s

urb-s

urb-bus

 

  Alcuni temi in -p- e in -p- hanno il nominativo in -eps

(Es.: principis  = princp -  is. Togliendo la desinenza -is, rimane il tema princp-  con la breve; sostituendo p  con ep poi aggiungendo s si trova il nominativo princeps. Vedi anche auceps, aucpis = cacciatore di uccelli)

 

 

princeps, princpis = primo, principe  

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

princeps

princp-s

princp-

princp-m

princeps

princp-

princp-s

princp-m

princp-bus

princp-s

princp-s

princp-bus

 

 

3)  temi in dentale (-d-, -t-) hanno il nominativo sigmatico (= uscente in -s) con caduta della dentale davanti alla s (per trovare il nominativo di un tema in d/t oltre a togliere la desinenza, bisogna togliere anche la dentale e poi aggiungere s. Es.: civitatis = civitat - is. Togliendo la desinenza -is e togliendo ta t rimane civita- e aggiungendo s si ottiene civita + s = civitas; lo stesso dicasi per virtus, virtutis; salus, salutis; veritas, veritatis;  mors, mortis; nox, noctis; mons, montis; ecc)

    

 

 aetas, aetatis = et  

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

aetas

aetat-s

aetat-

aetat-m

aetas

aetat-

aetat-s

aetat-m

aetat-bus

aetat-s

aetat-s

aetat-bus

 

mons, montis = monte

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

mons

mont-s

mont-

mont-m

mons

mont-

mont-s

mont-im

mont-bus

mont-s

mont-s

mont-bus

 

Alcuni temi in -t e in -d hanno il nominativo in -es

(Es.: militis  = milt - is. Togliendo la desinenza -is, rimane il tema milt-  con la breve; sostituendo con e, togliendo la dentale e poi aggiungendo s si trova il nominativo miles. Vedi anche pedes, pedtis; obses, obsdis; praeses, praesdis)

Posto a s occupa il sostantivo neutro caput, captis = la testa  

miles, miltis

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

miles

milt-s

milt-

milt-m

miles

milt-

milt-s

milt-m

milt-bus

milt-s

milt-s

milt-bus

 

4)  temi in nasale (-n-, -m-). Molti hanno il nominativo sigmatico in -is  per caduta della -n-  e il genitivo in -inis. Si dice che tali sostantivi hanno lalternanza -is/inis. Ad esempio per trovare il nominativo del tema sanguin- basta togliere la n e sostituirla con la s: Si ottiene cos sanguis, sangun-is. Stessa cosa dicasi per Salamis, Salamnis.

 

sanguis, sanguinis = il sangue

casi

singolare

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

sanguis

sangun-s

sangun-

sangun-m

sanguis

sangun-

 

Alcuni temi in -n hanno il nominativo in -o. Si dice che tali sostantivi hanno lalternanza -o/nis. Ad esempio per trovare il nominativo del tema multitudn- basta sostituire a n la o. Si ottiene multitudo, multitud-in-is. Lo stesso dicasi per magnitudo, magnitud-in-is; homo, hom-in-is; virgo, virg-in-is, ecc.  

Unico tema in -em hiems, hiemis = linverno.

 

homo, hominis = luomo

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

homo

homn-s

homn-

homn-m

homo

homn-

homn-s

homn-m

homn-bus

homn-s

homn-s

homn-bus

 

5) Temi in -u- e in -v- sono anchessi sigmatici al nominativo. Nei temi in -v- cade la v e viene sostituita da s. Ad esempio per trovare il nominativo di un tema come bov- si toglie la v e la si sostituisce con la s: Si ottiene bos, bovis. Per trovare invece il nominativo di un tema in -u- come su- basta semplicemente aggiungere alla u la s: Si ottiene sus, suis. Lo stesso dicasi per grus, gruis.

 

bos, bovis = il bue

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

bos

bov-s

bov-

bov-m

bos

bov-

bov-s

bov-m

bov-bus

bov-s

bov-s

bov-bus

 

Alcuni sostantivi imparisillabi col nominativo asigmatico

 

1) temi in liquida (-l-, -r-): hanno normalmente il nominativo sensa -s. Per trovare il nominativo, basta togliere la desinenza. Ad esempio per trovare il nominativo di un nome come consulibus, basta togliere la desinenza -ibus e si ottiene il nominativo consul.

Lo stesso vale per orator, oratr-is; Caesar, amor, mulier, ecc.

Alcuni temi in -r hanno il nominativo in -s per un fenomeno cosiddetto di rotacismo: cio la s intervocalica si trasformata in r. Cos il nominativo di flor-em flos (da flos, flo-s-is in cui la s intervocalica diventata r appunto per il fenomeno del rotacismo). Lo stesso vale per mos, moris; tellus, tellris; cinis, cinris; pulvis, pulvris, ecc.

 

amor, amris = amore

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

amor

amr-s

amr-

amr-m

amor

amr-

amr-s

amr-m

amr-bus

amr-s

amr-s

amr-bus

 

2) temi in -n-: hanno normalmente il nominativo in -n e il genitivo in -nis. Per trovare dunque il nominativo di questi nomi, basta togliere semplicemente la desinenza. Ad esempio per trovare il nominativo di un nome come Lacedaemonem basta togliere la desinenza -em e si ottiene il nominativo Lacedaemon. Lo stesso vale per delphin, delphinis; Titn, Titnis, ecc.

Vi sono poi alcuni sostantivi in -en, -nis (con la breve): flamen, flamnis; tibcen, tibicnis; pecten, pectnis, ecc.

Ve ne sono infine moltissimi che hanno il nominativo in -o e il genitivo in -nis (alternanza -o/nis) come regio, reginis; contio, continis; latro, latrnis; ecc. Altri che hanno il nominativo in -o e il genitivo in -nis come homo, homnis; imago, imagnis; ecc. (vedi anche i precedenti temi in nasale)

 

tibicn, tibicnis =  flautista

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

tibicn

tibicn-s

tibicn-

tibicn-m

tibicn

tibicn-

tibicn-s

tibicn-m

tibicn-bus

tibicn-s

tibicn-s

tibicn-bus

 

Sostantivi neutri imparisillabi:

 

1) Sostantivi neutri che hanno per nominativo il tema, come animal, animal-is; calcar, calcar-is; ver, ver-is.

Nota bene: per animal, animal-is e calcar, calcar-is vedi la declinazione dei nomi in -e, -al, -ar.

 

Ver, veris = primavera

casi

singolare

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

ver

ver -s

ver -

ver

ver

ver -

 

  

2) Sostantivi neutri con il tema uscente in consonante doppia e che hanno il nominativo con la consonante semplice come mel, mell-is; os, oss-is.

 

s, ssis = osso

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

s

oss-s

oss-

os

os

oss-

oss-

oss-im

oss-bus

oss-

oss-

oss -bus

 

 

3) Sostantivi neutri con alternanza -en, -nis come flumen, flumn-is; nomen, nomn-is; fulmen, fulmn-is; ecc.  

 nomen, nominis = nome

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

nomen

nomin-s

nomin-

nomen

nomen

nomin-

nomin-

nomin-m

nomin-bus

nomin-

nomin-

nomin-bus

 

 

 

4) Sostantivi neutri con alternanza -s, -ris (con fenomeno di rotacismo) come s, r-is; ius, iur-is; aes, aer-is; ecc.  

 s, ris = bocca, volto

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

s

r-s

r-

s

s

r-

r-

(r-m)

r-bus

r-

r-

r-bus

 

   

5) Sostantivi neutri con alternanza -us, -ris come genus, genr-is; foedus, foedr-is; munus, munr-is; ecc.  

 genus, genris = genere

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

genus

genr-s

genr-

genus

genus

genr-

genr-

genr-m

genr-bus

genr-

genr-

genr-bus

 

  

6) Sostantivi neutri con alternanza  -us, -ris come corpus, corpr-is; tempus, tempr-is; ecc.  

 tempus, tempris = tempo

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

tempus

tempr-s

tempr-

tempus

tempus

tempr-

tempr-

tempr-m

tempr-bus

tempr-

tempr-

tempr-bus

 

  

b) Sostantivi parisillabi e sostantivi imparisillabi con due consonanti davanti alluscita -is del genitivo singolare

 

civis,civis = cittadino

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

civis

civ-s

civ-

civ-m

civis

civ-

civ-s

civ-im

civ-bus

civ- s

civ- s

civ-bus

 

 

mons, montis = monte

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

mons

mont-s

mont-

mont-m

mons

mont-

mont-s

mont-im

mont-bus

mont-s

mont-s

mont-bus

 

 

c) Sostantivi neutri terminanti al nominativo in -e, -al, -ar

 

mare, maris = mare

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

mare

mar-s

mar-

mare

mare

mar-

mar-i

mar-im

mar-bus

mar-i

mar-i

mar-bus

 

 

d) Pochi nomi parisillabi terminanti al nominativo singolare in -s e uscenti allablativo singolare in -i, allaccusativo singolare in -im, al genitivo plurale in -ium.:

sitis, sitis; ravis, ravis; tussis, tussis; Tiberis, Tiberis; Neapolis, Neapolis, ecc.

 

ravis, ravis = raucedine

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

rav-s

rav-s

rav -

rav-m

rav-s

rav-

rav-s

rav-m

rav-bus

rav-s

rav-s

rav-bus

 

 Eccezioni:

1) alcuni nomi parisillabi escono in - m  al genitivo plurale:

    pater, patris = il padre                  genitivo plurale patrum

   mater, matris = la madre               genitivo plurale matrum

   frater, fratris = il fratello               genitivo plurale fratrum

   senex, senis = il vecchio               genitivo plurale senum

   iuvenis, iuvenis = il giovane         genitivo plurale iuvenum

   canis, canis = il cane                     genitivo plurale canum

   panis, panis = il pane                    genitivo plurale panum

   sedes, sedis = la sede                    genitivo plurale sedum

   vates, vatis = lindovino                genitivo plurale vatum

   accipiter, accipitris = lo sparviero genitivo plurale accipitrum

 

2) nomi parisillabi (con due consonanti davanti alla -is del genitivo singolare) escono in - m  al genitivo plurale:

 gigas, gigantis = il gigante                         genitivo plurale gigantum

parens, parentis = il genitore                        genitivo plurale parentum

 

3) alcuni nomi imparisillabi, monosillabici al nominativo singolare, escono in - im  al genitivo plurale:

  cos, cotis = la cote (attrezzo per arrotare le lame)                         genitivo plurale cotium

  dos, dotis = la dote                             genitivo plurale                   dotium

  mus, muris = il topo                           genitivo plurale                   murium

  mas, maris = il maschio                      genitivo plurale                   marium (non confonderlo col gen. pl. di mare)

  nix, nivis = la neve                             genitivo plurale                   nivium

  glis, gliris = il ghiro                             genitivo plurale                  glirium

  ius, iuris = il diritto                              genitivo plurale                  iurium

  faux, faucis = la fauce                        genitivo plurale                  faucium

  fraus, fraudis = la frode                      genitivo plurale                 fraudium

  plebs, plebis = la plebe                        genitivo plurale                 plebium

 

4) alcuni nomi di popolo o divinit o classi sociali, terminanti in -as/-atis e in -is/-itis, escono in - im  al genitivo plurale:

  Arpinas, Arpintis = Arpinate                                   genitivo plurale Arpinatium

  Samnis, Samntis = Sannita                                      genitivo plurale Samnitium

  Quiris, Quirtis = Quirite                                          genitivo plurale Quiritium

  Pentes, Pentium = Penati (divinit domestiche)                           genitivo plurale Penatium (anche Penatum)

  Optimtes, Optimtium = Ottimati (la classe degli optimi cives)                        genitivo plurale Optimatium      (anche Optimatum)

 

NOMI DA RICORDARE:

 

Iuppiter, Iovis = Giove

casi

singolare

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

Iuppiter

Iov-s

Iov -

Iov-m

Iuppiter

Iov-

 

iter, itinris = il viaggio (neutro)

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

iter

itiner-s

itiner -

iter

iter

itiner -

itiner -

itiner -m

itiner -bus

itiner -

itiner -

itiner -bus

 

vis, robris = la forza

casi

singolare

plurale

Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

vis

robr-s 

robr -

vim

vis

vi

vir -s

vir-m

vir-bus

vir-s

vir-s

vir-bus